Laserterapia veterinaria

Cos’è la laserterapia

La laserterapia è un trattamento medico che si avvale dell’energia laser per garantire una risposta efficace e sicura ad un vastissimo numero di condizioni patologiche cutanee, muscolari, tendinee e articolari.

I fotoni contenuti nel laser, infatti, agiscono direttamente sul tessuto corporeo leso, stimolando le cellule e accelerando i processi biologici che portano alla guarigione precoce.

Per questo motivo la laserterapia trova impiego in diversi settori, da quello fisioterapico, ortopedico a quello tramautologico, sportivo, ma dà ottimi riscontri anche in ambito veterinario, e per svariate tipologie
di terapia, tra cui antalgica, anti-infiammatoria, anti-edemigena e rigenerativa.

Oltre a garantire il completo recupero funzionale, la laserterapia veterinaria contribuisce al miglioramento della qualità di vita degli animali che ricevono questo trattamento.
L’applicazione del laser può avvenire a contatto diretto con la pelle o meno, a seconda delle condizioni del tessuto leso, ma non provoca dolore nel paziente: la luce che dagli appositi macchinari attraversa in profondità i tessuti potrebbe lasciar avvertire solo una piacevole sensazione di tepore. La laserterapia veterinaria può essere utilizzata per il trattamento di patologie presenti negli animali da compagnia,
ma anche su animali esotici ed equini.

La nuova frontiera della veterinaria moderna

La laserterapia non va in contrasto con altre tipologie di cura dell’animale: non sono mai stati riscontrati problemi che impedissero la convivenza di diverse tipologie di trattamento.
Al contrario, la laserterapia tende ad essere utilizzata come terapia unica, in sostituzione ad altri trattamenti di tipo tradizionale.
Da un lato, infatti, la laseretarpia veterinaria offre maggior praticità, precisione, comodità (ma soprattutto velocità) rispetto ad altre terapie. Grazie alla laserterapia, il decorso post-operatorio risulta essere più rapido e meno doloroso agevolando l’eventuale terapia manuale.
Dall’altro lato la laserterapia permette di ridurre notevolmente, o in alcuni casi di azzerare del tutto, l’utilizzo di medicinali (ad esempio, gli antinfiammatori, analgesici, ecc…), spesso difficili da somministrare e portatori di cointroindicazioni come la comparsa frequente di gastriti, ulcere, diarrea e vomito.
Per questi motivi, la quasi totalità dei proprietari degli animali sottoposti a laserterapia veterinaria si dice soddisfatta e tranquillizzata, perché vede ottimi risultati in tempi brevi e senza interventi invasivi nei loro animali.

A cosa serve la laserterapia

  • Borsiti
  • Cicatrizzazione delle ferite chirurgiche
  • Contusioni, Ematomi
  • Discopatie
  • Granulomi da leccamento
  • Gengiviti-Stomatiti
  • Fistole perianali
  • Lesioni cutanee superficiali (ferite, ulcere, piaghe)
  • Lesione tendinee acute e croniche
  • Osteoartrite
  • Patologie degenerative di origine articolare
  • Strappi e stiramenti muscolari
  • Traumi all’apparato muscolo-scheletrico

Perchè scegliere la laserterapia

Per i suoi vantaggi

  • Indolore
  • Ben tollerata dall’animale
  • Il proprietario può assistere al trattamento
  • Non richiede tosatura (salvo specifiche indicazioni del Veterinario)
  • Non richiede la sedazione

Per i suoi risultati

  • Efficace e comprovato effetto antinfiammatorio, analgesico, antiedemigeno
  • Rapida riduzione del dolore
  • Rapida cicatrizzazione delle lesioni superficiali (ferite, piaghe)
  • Recupero veloce dell’integrità strutturale dei tessuti danneggiati
  • Miglioramento della circolazione ematica locale

Perché migliora la qualità della vita dell’animale e del suo proprietario.

Quando il tuo animale ha un problema, anche il vostro rapporto e la tua vita quotidiana ne risentono: per la sofferenza di vederlo stare male, ma anche per i disagi che inevitabilmente derivano dal doverlo gestire quando non sta bene. La Laserterapia migliora la qualità della vostra vita insieme, intervenendo rapidamente sul problema grazie a trattamenti di breve durata che richiedono cicli di poche applicazioni.